L’alimentazione del cane: consigli per una dieta bilanciata

alimentazione del cane

L’alimentazione del cane è un aspetto da non sottovalutare. Solo una dieta completa di alimenti ricchi di elementi nutritivi e di sali minerali può aiutare il nostro amico a quattro zampe a crescere e a svilupparsi i maniera armonica e bilanciata.

L’alimentazione del cane, tendenzialmente, può dividersi in due diverse categorie:
– alimentazione industriale che comprende la categoria del “mangime secco” e “mangime umido”;

– alimentazione casalinga.

CROCCHETTE E CROCCANTINI: ALLA LARGA DALLA FARINA DI CARNE

In linea di massima, è necessario ricordare che nell’alimentazione del cane devono essere sempre presenti le proteine animali, per una dieta corretta e bilanciata. Per questo motivo, chi sceglie di alimentare il proprio cane con crocchette o cibo confezionato, dovrà sempre leggere attentamente l’etichetta. Solo controllando i valori nutrizionali presenti sull’etichetta ci si potrà rendere conto degli ingredienti contenuti nel cibo e delle quantità di proteine, carboidrati e grassi in essi presenti.

A tal proposito, si consiglia di preferire cibo industriale che utilizzi la carne e non la “farina di carne” che è pur sempre un prodotto ottenuto attraverso un processo di riciclaggio. Solo ingredienti di qualità dunque.

Se scegliete, inoltre, di alimentare il vostro cane con le crocchette, prestate particolare attenzione alla quantità di cereali in essi presenti. E’ bene ricordare che la dieta dei nostri amici a quattro zampe ammette i cereali ma in modica quantità. L’alimentazione corretta di un cane adulto che gode di buona salute, dovrebbe essere composta da almeno il 20% di proteine e dal 10% di grassi.

ALIMENTAZIONE CASALINGA? SI’, MA ATTENZIONE AI CIBI VIETATI

Se invece scegliete l’alimentazione casalinga per la dieta del vostro cane, è bene che ricordiate alcune regole fondamentali per la salute del vostro amico a quattro zampe. La dieta canina “casalinga” dovrebbe essere composta da almeno il 50% di carne mentre la restante parte dovrebbe essere composta da carboidrati (contenuti, ad esempio, nel riso o nella pasta) e da verdure. E’ bene anche fornire il giusto apporto di proteine con tuorlo d’uovo, pesce e formaggi freschi.
Infine, ricordate che alcuni alimenti casalinghi sono letali per in cani.

Evitate di somministrare al vostro cane cibi troppo unti o eccessivamente salati poiché potrebbero causare ipertensione. Anche gli alimenti che contengono troppo zucchero sono da bandire poiché potrebbero provocare il diabete. Infine, sono da evitare le cipolle e le fave che possono causare gravi danni all’apparato circolatorio del vostro amico a quattro zampe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *