Opzioni binarie: come si investe?

opzioni binarie: come investire

Le opzioni binarie consentono di fare trading in modo sicuro e semplice e sempre alla portata di tutti. Ed è proprio questo che ne ha favorito la rapida diffusione tra gli utenti principianti e alle prime armi nell’ambito del trading online. Non bisogna essere né esperti di finanza né investitori professionisti per muovere i primi passi.

Grazie alle opzioni binarie, ognuno di noi ha la possibilità di aumentare le proprie finanze senza dover essere esperti di finanza. Tuttavia ci sono alcuni fattori che vanno calcolati, previsti e messi in pratica. Se da una parte è vero che non bisogna essere degli esperti per muovere posizioni all’interno del trading binario, dall’altra parte ottenere risultati positivi e continui nel tempo, senza applicare strategie e senza rimanere aggiornati sul mercato, è pressoché impossibile. Niente paura, ogni piattaforma di trading che si rispetti mette a disposizione degli strumenti per studiare il mercato, rimanere sempre aggiornati e quindi cercare di chiudere il maggior numero di posizioni positive all’interno di una sessione.

Investire nelle opzioni binarie

Quindi il primo strumento da utilizzare a nostro favore sarà proprio la piattaforma di trading del broker al quale avremo deciso di affidare il nostro investimento. Una volta all’interno della piattaforma dovremo semplicemente scegliere il tipo di azione su cui vogliamo fare il nostro investimento, selezionare l’asset (es. azioni, oro, materie prime o forex) scegliere il capitale da investire nella transazione e prevedere se l’andamento del prezzo, in un determinato arco di tempo, sarà maggiore o minore del prezzo di partenza. A questo punto se la nostra previsione si rivelerà corretta, il broker che ci ha proposto l’azione, ci rilascerà la nostra percentuale di guadagno, che solitamente equivale circa al 75-85%.

Nel trading di opzioni binarie esistono vari tipi di opzioni:

  1. Opzioni “call-put”, dove l’investitore deve prevedere se l’andamento di un determinato asset, alla scadenza del tempo stabilito, sarà maggiore o minore rispetto al prezzo di iniziae;
  2. Opzioni “one touch”, in questo caso il trader dovrà prevedere se il prezzo dell’asset scelto, entro la scadenza di tempo, toccherà almeno una volta il livello del prezzo stabilito dal broker;
  3. Opzioni” intervallo”, questo genere di opzione consiste nel prevedere se un prezzo, alla scadenza stabilita, sarà oppure no all’interno di un range di prezzi fissato dal broker.

Come si denota subito, eseguire dei movimenti tramite le opzioni binarie è davvero semplice, ecco perché sempre più persone scelgono di avvicinarsi a questo strumento finanziario dalle grandi possibilità. E’ bene fare presente però che non tutti i trader sono trader vincenti, molti di essi operano nell’ignoranza o sotto la dipendenza delle emozioni che spesso può giocare brutti scherzi, il consiglio per avere successo con le opzioni binarie è quello di essere sempre aggiornati sui movimenti di mercato, operare transazioni seguendo le proprie strategie prefissate e gestire il fattore psicologico al meglio. Non esiste vincita o perdita in grado di intaccare la strategia di un trader esperto, la freddezza con la quale si reagisce a chiusure di movimenti in positivo e negativo è una delle chiavi del successo nel trading binario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *