Come arredare una casa in stile shabby chic

arredare shabby chic

Quali sono i complementi d’arredo, gli oggetti e le decorazioni da adottare per ottenere uno stile ‘vintage’ e romantico, cosiddetto ‘shabby chic’?

Uno stile sempre più popolare e amato, quello dello shabby chic che significa “trasandato elegante”, un arredo fatto di mobili usurati dal tempo, ma non di antiquariato.

L’atmosfera shabby chic è rilassante, dai colori tenui: il bianco è dominante, oltre ai colori pastello come rosa, viola, lavanda, avorio, beige e grigio chiaro.

I mobili riconosciuti nello stile ‘shabby chic’ non hanno una forma particolare, ma sono dipinti di chiaro, decapati e volutamente rovinati per dare un’aria romantica all’arredamento. Malgrado l’effetto “vecchio”, l’insieme non è trasandato, al contrario curato nei particolari e nei complementi. Sono anche gli oggetti a dare l’effetto shabby chic: un portafoto decapato, un portavaso di ferro battuto, stampe floreali quasi “stinte”. Oppure gli utensili vintage che possiamo esporre in cucina, i tessuti come le tende di lino, i cuscini ricamati, dei lampadari, le porcellane bianche, accessori che rendono una casa shabby chic.


Possiamo giocare con i complementi d’arredo, i decori e i colori delle pareti per creare un ambiente ed un’atmosfera shabby chic.

Gli oggetti shabby sono: vecchi utensili, tovagliette di lino, posate d’argento, e colori neutri, vecchi mobili chiari in ferro battuto, lanterne, portavasi. Anche una vecchia porta con i segni del tempo è un dettaglio perfetto in un soggiorno shabby chic.

Un vecchio tavolino recuperato può diventare una scrivania in stile shabby chic, al quale possiamo accostare una sedia vintage rosa ed un’antica macchina per scrivere.

Soddisfatti dei suggerimenti per realizzare una casa in stile shabby chic? Se cercate altri stili, visitate la fonte: http://romaarredamenti.it/ per avere un’idea dell’arredamento che potete considerare per la vostra casa!

E se amate lo shabby chic anche in giardino… ecco alcuni consigli sulle piante da utilizzare per trasformare un angolo in un balcone in stile romantico!


Vediamo come possiamo realizzare il progetto per il nostro spazio outdoor:

Per mantenere lo shabby chic, cercate di dare una sensazione casuale alla disposizione delle piante. Usate piante rampicanti, edera, vite e glicine, da far crescere su un bel pergolato.

Usate piante come viole e gerani all’interno di contenitori di latta, vintage, secchi ammaccati o rivestiti con muschio o vasi di terracotta rovinati. Sedie e panche d’epoca daranno l’aria che cercate di far respirare, romantica e shabby. Vernice scrostata e altri segnali del logorio del tempo sono necessari segni di riconoscimento. Mettete dei fiori in tazze d’epoca per il tè, magari con disegni floerali… un tocco really chic!

Se avete lo spazio, potete anche creare una passerella di ghiaia e aggiungere qua e là cespugli con peonie e lillà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *