Parliamo di calcio a campionato finito

sport calcio

Il periodo estivo è caratterizzato da una pausa delle partite per il campionato di calcio, nonostante questo moltissime squadre sono impegnate in altri tornei, o sono in ritiro nelle più belle zone della penisola, dove allenarsi nonostante il caldo. Tra i tornei più attesi del 2016 c’è sicuramente l’Europeo in Francia, ma le news della serie A sono sempre all’ordine del giorno.

Allegri conferma la sua presenza alla Juventus


Come sempre, tra le notizie di serie A più interessanti ci sono gli spostamenti o le conferme degli allenatori. Fare l’allenatore di calcio in Italia è una responsabilità molto pesante, anche perché ci si sentono addosso gli occhi di gran parte degli abitanti della penisola. Per questo motivo tutti gli allenatori sono costretti a fare dichiarazioni su quale sarà il loro destino nel corso dei mesi. Dopo il 5° scudetto di fila Allegri (sotto la sua guida la Juventus ne ha vinti 2) rimarrà alla Juve, fino al 2018. Sembra che non ci fossero dubbi in merito, infatti le trattative con la dirigenza della squadra sono durate poche decine di minuti.

Crotone e Cagliari approdano in A


Alla fine del campionato ci sono sempre vincitori e vinti, si tratta per altro di gare, dove non è possibile giungere sempre in parità. Il campionato 2015-2016 sarà ricordato per due eventi storici. Il primo è il ritorno del Cagliari in Serie A: dopo aver vinto il massimo campionato nel 1969-1970 il Cagliari aveva avuto un lento declino e solo negli ultimi anni ha cominciato a rialzarsi. Finalmente quest’anno la Serie A è pronta a dare il suo bentornato a questa gloriosa squadra, fondata nel lontano 1920. Al primo accesso in Serie A invece il Crotone, che quest’anno non ha avuto rivali durante il campionato di Serie B, vinto a quasi sette gare dalla fine. Ora la città di Crotone si dovrà preoccupare di trovare uno stadio sufficientemente grande per ospitare le partite di Serie A.

Accordo tra Totti e la Roma


Grande attesa tra i tifosi per il destino di Totti alla Roma. Nelle ultime settimane le posizioni del club e del suo storico capitano sembravano essersi allontanate, invece è arrivato l’accordo. Totti resterà ancora un anno nella squadra, percependo 1,1 milioni di euro per quella che è già stata decisa come ultima stagione di gioco. I diritti di immagine non legati alla squadra resteranno totalmente al giocatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *