Computer: le cose che tutti dovrebbero saper fare in autonomia

I sistemi operativi dei computer oggi sul mercato permettono a chiunque di utilizzare questi dispositivi, senza porsi troppe domande sul loro funzionamento o su funzionalità particolari. Ci sono alcune attività però che chiunque dovrebbe saper fare da solo, per non doversi trovare a contattare l’assistenza in situazioni del tutto banali, o per non utilizzare il dispositivo solo in parte, evitando di sfruttarlo al meglio.

La manutenzione regolare


Una delle cose che molte persone sottovalutano è il fatto che anche i computer si meritano una manutenzione regolare. La manutenzione ordinaria, quella da effettuare a scadenze periodiche, riguarda la pulizia e la deframmentazione dell’Hard Disk, l’aggiornamento dei driver delle periferiche, ma anche di antivirus e dei vari programmi che ci aiutano quotidianamente. Oltre a questo è opportuno anche pulire periodicamente l’interno del case, soprattutto nel caso dei computer desktop, che tendono a riempirsi di polvere e frammenti vari, che ne possono anche limitare il corretto funzionamento. Tutte queste cose sono semplici da svolgere e, una volta imparato a svolgerle al meglio, le operazioni sono facili da ricordare, anche se le si deve ripetere dopo mesi.

La condivisione


Un computer è un dispositivo unico, che ha una delle sue maggiori funzionalità nel permetterci di condividere, qualsiasi cosa con chiunque. Conviene però imparare a tenere alcune informazioni del tutto private, anche se salvate su cloud, mentre altre si possono condividere tranquillamente con chi si desidera. In linea genere è sempre buona norma evitare la condivisione diffusa, piuttosto è opportuno conoscere perfettamente con chi si condivide ogni singolo file. Questo vale per i dati, ma anche per i servizi; ad esempio, la rete Wi-Fi di casa andrebbe protetta con una password sufficientemente complessa, magari da cambiare periodicamente, per evitare che qualche malintenzionato vi penetri, carpendo anche i nostri dati sensibili.

La gestione dei file


Ogni persona che utilizza un computer, per studio, per la voro o anche solo per hobby, dovrebbe essere in grado di gestire al meglio i file. Fare un backup periodico del materiale che custodisce sull’Hard Disk è il primo passo, cosa che oggi si può anche effettuare sul cloud: in questo modo i nostri dati saranno disponibili in ogni momento e ovunque. Anche la modifica dei singoli file è importante; si parte dalla modifica delle dimensioni di un file, con operazioni come ridurre pdf, o compattare un’immagine Jpeg. Oltre a questo è importante anche saper modificare il formato di un file, o conoscere i programmi che ci permettono di farlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *