Trasloco: meglio lasciar fare ai professionisti

In caso di trasloco spesso si tende a desiderare di fare tutto da soli: dall’impacchettamento della merce da spostare, fino al viaggio, magari facendosi prestare un furgone da amici o parenti. Questo tipo di operazioni nascondono però una serie di incognite, conviene quindi lasciar fare ai professionisti, come quelli che si trovano sul sito http://aztraslochi.it/.

Perché preferire i traslocatori


Traslocare è un’attività pesante, che comporta una quantità di lavoro immensa. Oltre a preparare dei pacchi con tutto ciò che si possiede, si devono smontare tutti i mobili, compresi ampi armadi o scaffalature di vario genere. In seguito tutti questi oggetti andranno portati fino al piano stradale e, nel caso in cui si faccia da soli, il lavoro dovrà essere eseguito “a mano”, ossia trasportando a braccia qualsiasi pacco, scatola o elettrodomestico. Si dovrà noleggiare un furgone, sufficientemente capiente da non costringerci a fare un ampio numero di viaggi. In seguito tutto ciò che abbiamo trasportato dovrà essere sistemato al suo posto. Questo tipo di lavoro viene svolto con rapidità e competenza da qualsiasi ditta di traslochi presente in Italia. Avremo anche la certezza che ogni mobile sia rimontato e installato in modo corretto, con tutta la ferramenta necessaria. Durante il trasporto le nostre cose saranno protette da un’assicurazione, che ci risarcirà in caso di danno.

Il costo del trasloco


Ciò che spesso porta le persone a traslocare da sole è soprattutto il costo delle ditte di traslochi. Effettivamente però, se si considera il monte di lavoro che comporta un trasferimento di abitazione, in genere le cifre proposte non sono poi così elevate. Se si vive in luoghi particolari, come in stretti vicoli, o in appartamenti all’ultimo piano senza ascensore, o con le scale strettissime, avremo maggior bisogno di una ditta di traslochi, che ha a disposizione qualsiasi mezzo speciale necessario in queste situazioni. Se si osserva con attenzione, ogni cifra richiesta è ben spesa, e ci evita di trovarci affaticati e doloranti, dopo vari giorni di lavoro pesante.

Contenere i costi


quando si trasloca non è necessario richiedere alla dita di impacchettare e spostare tutto ciò che possediamo, possiamo infatti cercare di contenere la spesa effettuando qualche piccolo lavoretto da soli. Fermo restando che il trasporto degli oggetti più pesanti è meglio affidarlo a dei professionisti, possiamo comunque preparare le scatole delle suppellettili, e magari spostarle da soli nella nuova casa. Lo stesso dicasi per i mobili più piccoli, che possono essere facilmente svuotati e spostati in poche ore di lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *