Le rughe: come fare a prevenirle

Le rughe sono un inestetismo che si presenta con il passare dell’età. Eppure c’è chi le comincia a mostrare ancora molto giovane, e chi invece ha le prime rughe evidenti solo ben oltre i 40 anni. Le cause che portano alla formazione delle rughe sono molte, alcune delle quali sono del tutto inevitabili, come ad esempio il passare del tempo. Ci sono però dei fattori scatenanti che, come possiamo leggere su rughebasta, possono essere evitati, o almeno allontanati nel tempo. Questo ci permette di mantenere più a lungo una pelle giovane, elastica e levigata, anche dopo i 40 anni di età.

Le rughe: fattori predisponenti


Anche se la principale motivazione per cui le rughe si presentano è l’età ci sono alcuni comportamenti ed alcuni fattori che possono farle comparire con grande anticipo. Purtroppo uno di questi è l’ereditarietà: il tipo di pelle che abbiamo sul corpo è una questione prettamente genetica. Chi ha una pelle secca, che si arrossa con facilità o che tende a desquamarsi e a soffrire a causa degli sbalzi del tempo, avrà problematiche correlate alla formazione delle rughe già in giovane età. Ci sono poi comportamenti ben noti che causano una precoce presenza di rughe, come ad esempio l’abitudine ad esporsi alla luce solare diretta per molte ore al giorno, o senza alcun tipo di protezione solare; il fumo di sigaretta; la rinuncia a qualsiasi utilizzo di prodotti idratanti o nutrienti; carenze alimentari dovute ad una vita sregolata, o anche alla presenza di malattie croniche o all’uso di farmaci. Tutti questi attori si possono presentare insieme o separatamente, portando ad un aggravarsi delle rughe già presenti o anche alla formazione di nuove. Chi non presenta alcuno di questi fattori predisponenti può avere la fortuna di cominciare a mostrare rughe ben visibili ben dopo i 45 anni di età.

Prevenire le rughe


Le rughe sono ineluttabili; il derma del viso e dell’intero corpo è soggetto quotidianamente a sollecitazioni, anche semplicemente quella della gravità terrestre: prima o poi presentare il conto. Certo è che si può tranquillamente allontanare il momento in cui le rughe diventano profonde e ben visibili, mantenendo la pelle giovane e tonica a lungo. Come prima cosa è consigliabile evitare l’evitabile. Stiamo parlando quindi di evitare il fumo, anche quello passivo, di utilizzare delle creme protettive quando ci si espone alla luce solare diretta, evitando le lampade abbronzanti e di esporsi al sole nelle ore più calde del giorno. I consigli continuano con il seguire una vita equilibrata: almeno 7-8 ore di sonno ogni notte, alimenti sani, con tanta frutta e verdura fresca di stagione, bere almeno 1,5 l di acqua ogni giorno. Oltre a questo è importante anche prendersi cura della propria pelle, utilizzando i prodotti adeguati. Se abbiamo qualche problema importante conviene consultare un dermatologo, altrimenti potremo seguire i consigli di un bravo erborista, del farmacista o del personale di una profumeria. Potremo così identificare il tipo di pelle che possediamo, in modo da instaurare una corretta routine di pulizia e di idratazione, da effettuare ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *