Cartomanzia: gioca bene le tue carte!

Cartomanzia

La cartomanzia è un tipo di divinazione psichica che utilizza un mazzo di carte da gioco (come nel caso dei Tarocchi). Il futuro viene determinato attraverso l’uso di queste carte e attraverso l’analisi e la comprensione dei sentimenti umani. Questa pratica risale al XIV secolo; ci sono opinioni discordanti in merito al luogo in cui ha avuto origine.

Gli esperti di cartomanzia sono comunemente noti come cartomanti. Proprio come avviene nella lettura dei Tarocchi, i cartomanti sono in grado anche di dare consigli psicologici e di acquisire una conoscenza approfondita della persona che si è rivolta a loro semplicemente tramite la lettura delle carte. Oggi la cartomanzia a basso costo può essere praticata anche online.

Nei Paesi anglofoni viene comunemente impiegato un mazzo standard composto da 52 carte, lo stesso utilizzato nel gioco del bridge. In Francia viene impiegato un mazzo da 32 carte, lo stesso usato per giocare a piquet. Nel mazzo da 52 carte vengono eliminate le carte che corrispondono ai numeri compresi dal 2 al 6 del mazzo da piquet.

Le antiche carte da gioco erano usate principalmente per scopi di divinazione o per letture psichiche e si ritiene che ogni carta abbia il suo significato. Le 52 carte rappresentano 52 settimane dell’anno. I quattro semi indicano le quattro stagioni (primavera, estate, autunno e inverno), ma possono anche simboleggiare le quattro divisioni del giorno: mattina, pomeriggio, sera e notte. Altri ancora sostengono che rappresentino i quattro elementi naturali, che sono la terra, il vento, il fuoco e l’acqua.

Nei quattro semi, poi, i quadri simboleggiano la giovinezza, la carriera, i soldi e i viaggi, mentre i fiori simboleggiano l’età adulta e gli affari. I cuori rappresentano la maturità, l’amore, l’amicizia e le questioni domestiche, mentre le picche rappresentano la vecchiaia, le difficoltà della vita, il tradimento, il dolore e l’infedeltà.

Per ogni seme vi sono tredici carte, che indicano i tredici mesi lunari in un anno nonché le tredici settimane in ogni trimestre dell’anno. I Re, le Regine e i Jack nelle dodici carte di corte simboleggiano i dodici mesi dell’anno o le dodici case dello zodiaco. Il potere e la forza sono rappresentati dai Re, così come la struttura e la stabilità. La compassione e la cura sono rappresentate dalle Regine in quanto esse significano amore profondo e quando vengono rifiutate possono essere vendicative. I Jack rappresentano l’immaturità e la mutevolezza.

Questa simbologia comporta come conseguenza il fatto che ogni carta corrisponda a una situazione o evento passato, presente e futuro. In base a questo quadro, la cartomanzia è in grado di effettuare previsioni relative questioni di amore, salute, ricchezza, felicità e risposte a qualsiasi domanda posta dal richiedente. Alcune tradizioni affermano che il mazzo di carte usato per la divinazione non debba essere toccato da altri al di fuori del cartomante né usato per scopi diversi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *